FORMAGGITALIA 2017, I NUMERI DELLA PRIMA EDIZIONE DEDICATA AI FORMAGGI ITALIANI

Milano, 31 ottobre 2017 – Nelle scorse settimane si è tenuta la prima edizione della Manifestazione FormaggItalia dedicata ai formaggi d’eccellenza italiani ospitata nella suggestiva cornice del palazzo della Fondazione Stelline.

In sole tre giornate, dal 27 al 29 ottobre, la Manifestazione è riuscita ad attrarre oltre 1.800 visitatori, tra appassionati di formaggio, operatori del settore e stampa.

Il pubblico ha potuto conoscere così le tipicità casearie di tutta Italia, grazie a oltre 50 espositori, selezionati tra i migliori produttori di formaggi e provenienti da ogni Regione italiana.

Realizzata da IS.LA Srl in collaborazione con Regione Lombardia, Credito Valtellinese, Colli&Perin (Reale Mutua) e con la partecipazione di ONAF (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggio), AIS (Associazione Italiana Sommelier), UNIMONT e Premax, e con il supporto di Orti di Leonardo e del ristorante ad inclusione sociale Rob de Matt, FormaggItalia ha permesso al grande pubblico, così come agli operatori, distributori e ristoratori milanesi, di entrare in contatto con i migliori formaggi DOP-IGP-STG-PAT italiani, non solo grazie ai vari momenti gustativi organizzati durante i tre giorni, ma anche grazie a tre convegni che hanno visto la partecipazione di illustri operatori e conoscitori del settore.

I tre Convegni aperti al pubblico hanno infatti permesso ai partecipanti di venire meglio a contatto con le molteplici realtà produttive del formaggio italiano, vero fiore all’occhiello del settore agro alimentare del nostro paese. Sono stati inoltre affrontate tematiche legate al territorio, all’ambiente e all’alimentazione, convegno quest’ultimo che ha visto la partecipazione straordinaria dello chef stellato Enrico Bartolini.

Oltre a convegni, seminari e degustazioni, in cui il pubblico ha potuto gustare accanto a formaggi anche miele, marmellate, senapi, birre e vini d’eccezione, la manifestazione ha anche ospitato la prima edizione del “Concorso Caseario Nazionale FormaggItalia” – Formaggi di Montagna a Latte Crudo, riservato ai soli formaggi prodotti con latte crudo in zona altimetrica superiore ai 600m slm.

Obiettivo primario del Concorso è stato quello di valorizzare le peculiarità qualitative delle produzioni casearie a latte crudo, realizzate in ambienti in grado di conferire alla materia prima caratteristiche di eccellenza. Una giuria di 50 Maestri assaggiatori ONAF ha valutato più di 86 formaggi e, dopo un’attenta selezione durata quasi 5 ore, i giudici hanno riconosciuto la qualità decisamente elevata dei formaggi assegnando ben 9 diplomi di Eccellenza, ambitissimi da parte dei produttori.

La manifestazione FormaggItalia è riuscita ad inserirsi in un panorama dedicato al food d’eccellenza ormai consolidato in città e a mantenere i suoi 3 punti fondamentali: l’artigianalità, nella lavorazione dei prodotti; la qualità, con tipicità specchio del patrimonio culturale gastronomico del nostro paese; l’unicità, grazie alla presenza di espositori d’eccezione.

“Siamo davvero entusiasti del successo riscosso da questa prima edizione di FormaggItalia, accolta in modo favorevole dal pubblico e questo ci fa pensare che il nostro lavoro sia ben indirizzato. Siamo certi che parte del successo sia anche dovuto all’attenta selezione degli espositori e la bellezza del palazzo della Fondazione Stelline” così ha commentato Lamberto Rubini, organizzatore della mostra e amministratore di IS.LA Srl.